BLUESTOKING | BLUESTOCKING
15343
page,page-id-15343,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-6.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3,vc_responsive
 

BLUESTOCKING

Bluestocking – Associazione Culturale

BLUESTOCKING 

Rispondendo ad un’affinità personale e artistica abbiamo riconosciuto un linguaggio comune che ci ha mossi e ci muove verso il produrre esperienze sceniche su territori di onestà, brutalità, meraviglia, necessità, cura e fede. Rivolti ad una poetica che ascolta e segue il ritmo del mutamento, orientiamo il nostro sguardo in direzione delle molteplici modalità di comunicazione, di espressione e di produzione, che rispondono ai codici del nostro presente.

Ci interessa l’incontro dell’essere umano con la sua creatività, con la necessità di dare forma artistica al suo immaginario; ci interessa il percorso evolutivo, spirituale e filosofico dell’attore, l’incontro necessario con Se stesso, lo sgomento, la commozione, la fragilità e il coraggio. Ci interessa l’esplorazione del sociale attraverso le tracce lasciate dal sentimento umano, attraverso le domande che l’uomo si pone. Vogliamo seguire lo snodo dell’evolversi personale, intimo e spirituale che appartiene ad ogni uomo, che vive alla ricerca, spesso con terrore, dell’accoglienza del mondo; che ne sia consapevole o no, il microcosmo che rappresenta sarà comunque lo specchio del macrocosmo nel quale vive con l’Altro. Più che della rivoluzione a furor di popolo, ci piace raccontare della rivoluzione sensibile, catartica, travolgente e urgente dell’individuo.

CENNI BIOGRAFICI

Bluestocking nasce da un’esperienza maturata in più di venti anni di lavoro nel campo dello spettacolo dal vivo e della formazione e si occupa di creazione di eventi, produzione di spettacoli, formazione e progetti culturali. L’associazione si è ufficialmente costituita nel 2010 producendo “DI VISCERE E DI CUORE” scritto e diretto da L. Lupaioli presentato al Napoli Fringe Festival; nel 2011 produce BRIC A BRAC, di L. Lupaioli, diretto da A. Di Marco. Nel 2102 vince il bando Pubblico di Roma Capitale “Progetti formativi e storia dello spettacolo per Casa dei Teatri” con “IL VIAGGIO DELL’EROE”, installazione e performance (ottobre e novembre 2012) presso le Scuderie della Casa dei Teatri con mostra curata da Nicola Civinini, video, performance interattiva, workshop formativo “sulle tracce del Minotauro”, labirinto creativo per bambini. Presenta SIAMOTUTTIGAY di Lucilla Lupaioli – sul tema della tolleranza e dell’identità di genere- al Todi Festival 2013, e nel gennaio 2015 debutta a Roma al Teatro Ambra Garbatella. La performance “Primodicembre”, diretta da Alessandro Di Marco, partecipa alla giornata internazionale per la lotta contro l’AIDS. In finale con FALSAE PRAETEXTAE al Premio Tuttoteatro.com Dante Cappelletti, vince il Premio della Giuria Popolare e viene segnalato dalla Giuria del Premio. Il 17 maggio 2014 partecipa con la performance “DARKROOM frammenti” alla Giornata Mondiale Contro l’Omofobia, presso l’Auditorium Palazzo Primavera Terni. Il Centro Studi Acting – centro di formazione alle arti sceniche – coordinato e diretto da Bluestocking (actingcreazionericerca.it) ha vinto a Milano il Premio Teatring per Scuole Indipendenti 2014.

Dal 2011 l’Associazione gestisce la residenza MAGAZZINOGARBATELLA, spazio di ricerca, di studio e produzione.

Marika Cazzaniga Alessandro Di Marco Lucilla Lupaioli Claudio Renzetti

composit garbatella training area